Harley Flanagan (fondatore Cro-Mags) accoltella i membri dell’attuale line-up

Emanuele Giaconi 7 luglio 2012 0

Doveva essere un concertone quello di venerdì 6 luglio alla Webster Hall di New York – a suonare, Cro-Mags, Vision Of Disorder e Sick Of It All -, in occasione di una delle serate del festival organizzato dal mitico locale CBGB, ma quello che la serata è diventata è qualcosa che si avvicina alla tragedia. Verso le 8 di sera, poco prima del live dei Cro-Mags, è infatti avvenuto il fattaccio: Harley Flanagan, storico bassista e fondatore della band, al momento fuori da gruppo, è arrivato tra gli attuali membri dei Cro-Mags brandendo un coltello da caccia e ne ha feriti seriamente due. Per esser precisi (anche se le fonti non concordano del tutto), Flanagan ha accoltellato allo stomaco e al braccio Michael Couls, bassista attuale, e avrebbe poi colpito anche William Berario (picchiato anche al volto).

I motivi del gesto dovrebbero essere ricondotti al fatto che attualmente i membri dei Cro-Mags non vogliono far suonare Flanagan perché altamente stressato per il proprio recente divorzio dalla moglie, rifiuto rinnovato per l’appunto anche la sera stessa del live per il festival del CBGB; Flanagan avrebbe dunque colpito Couls per costringere gli altri a far suonare lui al basso. Dal parapiglia che ne è nato, l’ex bassista ne è uscito con una gamba rotta, risultato della colluttazione con la sicurezza.

Harley Flanagan in ospedale dopo l'accoltellamento e la mischia (foto boweryboogie.com)

Flanagan è stato arrestato. I feriti non sono in pericolo di vita. Di seguito il video in cui il cantante John Joseph spiega al pubblico che il live è annullato a causa del’aggressione.

Alcune fonti della notizia: Pitchfork, Lambgoat e Wikipedia.